Un Tarantella italiana: 5 iridi da Augusto Bianco

I mei articoli recenti sono stati piuttosto lungo, quindi ho intenzione di scrivere qualcosa breve ma interessante. Dato che ci si trova in Umbria, Italia, è giusto che scrivo qualcosa su alcuni iridi italiani. Per la seconda nella mia serie ” Ballare alla musica dei secoli”, vi presento cinque iridi moderni, molto diversi, tutti introdotto da un ibridatore italiano molto bravo, Augusto Bianco. Ognuno di loro e degno del suo posto in giardino.

In primo luogo, Death by Chocolate. Questo è un iris nano, quindi di fioritura precoce. Il colore varia un po ‘, secondo il tempo e condizioni di crescita. A volte tutto il fiore pare di un cioccolato fondente, ma spesso I vessilli sono piu pallidi mentre le ali appaiono più scure. Tuttavia, l’effetto è sempre piacevole e c’è anche un profumo di cioccolato. Ho trovato che attira sempre l’attenzione dei visitatori in giardino.

death-by-chocolate cropped
Death by Chocolate

In secondo luogo, Aldo Ratti. Ci sono un sacco di buoni iridi blu, ma comunque questo si distingue come pianta da giardino. Buona steli robusti, i fiori di un azurro di cielo, molto bello, leggermente più scuro sui ali, un lungo periodo di fioritura, la piante si aumenta molto veloce e i fiori sono delicatamente profumata.

DSC_2725
Aldo Ratti

Successivamente, due opzioni per una tonalitá scura e drammatica. Strozzapreti: il nome si riferisce al pasta particolarmente abbondante che la gente offrirebbero al prelato sempre affamato quando si invita a cena. Forse le ali di rosso profondo hanno fatto pensare il ibridatore, Bianco, ad una sugo particolarmente buono, non lo so. In ogni modo, questa pianta vigoroso ai fiori vellutati di rosa e rosso fa una bella figura nel bordo. Anche, visto che non e troppo alto, é adatto a posizioni più esposte. Per un effetto ancora più scuro e più ricco, provare Terra del Fuoco, anche nella foto qui sotto, che è una miscela proprio vulcanica di arancio bruciato rosso quasi nero, come una colata lavica in corso di raffreddamento.

DSC_1391_edited-1
Strozzapreti
DSC_2797_edited-1
Terra del Fuoco

E, infine, Treccia d’Oro. I fiori sono di una giallo cremoso, diventano giallo pallido ai bordi dei petali molto ondulante, e sono piacevolmente profumato. Dove davvero questo iris si mostra prezioso è nel fatto che rifiorisce in estate. E bello vederlo fresco e puro, anche nel caldo di agosto. Si dicono che Strozzapreti è anche capace di rifiorire ma finora il mio non lo ha fatto.

Treccia d'Oro
Treccia d’Oro

One thought on “Un Tarantella italiana: 5 iridi da Augusto Bianco

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s